sintomi della diastasi addominale

Principali sintomi della diastasi addominale

ADDOME GONFIO

Tra tutti i sintomi della diastasi dei retti addominali il più evidente è l’addome prominente. La diastasi infatti non permette di contenere bene gli organi verso l’interno quindi l’intestino e gli altri visceri si distendono e si posizionano verso la parte anteriore.

La digestione rallenta causando gonfiore e dolore addominale, inoltre la mancata copertura da parte della muscolatura può rendere la peristalsi molto evidente anche a occhio nudo.

Un altro segnale tipico è una sorta di cresta, detta anche “pinna”, che si forma sulla linea centrale dell’addome. Questa “pinna” è molto visibile se si esegue una flessione del busto in avanti (crunch).

La diastasi dei muscoli retti associata a una ernia ombelicale e/o epigastrica può causare il floppy abdomen (o pancia molle). L’addome risulta molto rilassato, gonfio e pesante come se fossi ancora incinta.

MAL DI SCHIENA

Trai sintomi più diffusi c’è anche il mal di schiena, soprattutto nella zona lombare. I muscoli lombari e dorsali infatti sono sovraccaricati per la mancata attivazione dei muscoli addominali. Nel tempo le tensioni muscolari aumentano e portano ad assumere una postura scorretta.

DOLORE AL BACINO

Molte donne soffrono anche di dolori alle anche e al bacino. Gli addominali infatti si ancorano alle anche del bacino e ne regolano i movimenti. Una alterata meccanica del bacino provoca dolore in quest’area.

POSTURA ERRATA

A causa della ipotonia dei muscoli addominali, i muscoli dorsali svolgono una azione prevalente che grava sulla colonna vertebrale e favorisce una postura da iperlordosi.

DISFUNZIONI AL PAVIMENTO PELVICO

I muscoli addominali sono connessi ai muscoli pelvici. Per questo tra i sintomi della diastasi dei retti addominali può esserci anche un senso di pesantezza al pavimento pelvico. In casi più gravi anche incontinenza o prolasso degli organi.

ERNIA OMBELICALE O EPIGASTRICA

Il tessuto connettivo che riveste i muscoli addominali può lacerarsi e possono crearsi spaccature. Se una parte di intestino fuoriesce può formarsi un’ernia ombelicale o epigastrica.

DIFFICOLTA’ RESPIRATORIA

I muscoli addominali sono collegati al diaframma e lo aiutano durante le fasi della respirazione, per questo le donne che hanno la diastasi possono avere difficoltà a respirare.


UN BUON RIMEDIO PER TUTTI I SINTOMI DELLA DIASTASI ADDOMINALE

Come vedi i sintomi della diastasi addominale possono riguardare aree del corpo diverse dall’addome.

La causa che li accomuna è la stessa: la mancanza di tono dei muscoli addominali. E’ quindi importante lavorare su questo. Puoi farlo con esercizi specifici. Scopri quali a questo link: esercizi per la diastasi

PTStudioDonna